Ti Trovi in:   Home » Associazioni » A.S.D. Rovasenda » A.C. Rovasenda

Stampa Stampa

 

A.C. ROVASENDA

I PRIMI PASSI

Tra le molte attività sportive che hanno caratterizzato la storia del paese di Rovasenda, quello che viene tuttora praticato è il calcio.
L’esperienza calcistica rovasendese iniziò nei lontani anni 60, quando esisteva solo la tradizione dei tornei estivi, ai quali una rappresentanza del nostro piccolo paese non mancava mai e, in certi casi, si faceva proprio onore.
Parlando con la gente del paese il ricordo più nitido rimane quello del Torneo di Carpigniano Sesia (1960), al quale partecipò una nostra squadra. Una volta iniziato il torneo, iniziò anche lo spettacolo.
Sì, perché, la squadretta tirata su in quattro e quattr’ otto fece notizia, al punto che nelle battute finali del torneo si assistette ad un vero e proprio pellegrinaggio: tutti a fare il tifo.
Beh! Il torneo venne vinto da noi giallo-rossi, nonostante nella finale la squadra avversaria si fosse armata di giocatori di molta più esperienza dei nostri.
Ulteriori bei ricordi si hanno per il mitico Torneo dei “QUAT CANTUN”.
Questo torneo si svolgeva nel periodo estivo ed era composto prevalentemente da quattro formazioni locali: Via Lenta, Via Gattinara, le vecchie Glorie oppure le Cascine. I giochi iniziavano con la sfilata delle squadre per le vie principali del paese, con tanto di majorettes, fino ad arrivare al vecchio campo parrocchiale.
La competizione era serratissima dato che, in alcune edizioni, i premi consistevano in piccole somme di denaro. Purtroppo questa è una tradizione che con il passare del tempo è andata persa.

LA SOCIETA’

La società sportiva di Rovasenda, o meglio l’ A.C. Rovasenda, fu fondata nel 1979; il primo presidente fu il sig. Moggio Luigi.
Come prima curiosità va detto che, una volta formate squadra e società, mancava ancora il campo, tanto che il primo campionato (1979/80) fu disputato sul quello di Castelletto Cervo, portando a casa un bel quinto posto, con la soddisfazione di aver battuto la prima in classifica.
Con il secondo campionato arrivarono nuovi acquisti e il tanto sospirato campo sportivo “Eusebio Casigliano”. Questa annata (80/81) non fu bella come la prima, ma c’era d’ aspettarselo.
La situazione rimase stabile fino al 1983 quando, con il sig. Turla Mario come presidente, finì la prima gestione.
La seconda gestione iniziò in mano al sig. Goio Gino che rimase tale fino al 1989. Lungo questo periodo uno degli eventi da ricordare fu sicuramente la nascita della squadra giovanile, la quale utilizzava tutte forze rovasendesi ( dai 15 ai 17 anni): i risultati non furono eccellenti, ma la squadra diede comunque vita ad un vivaio molto promettente per rinforzare la “prima”squadra.
Quest’ ultima procedeva a grandi passi, tanto che, nel 1989 riuscì a passare di categoria, pur perdendo lo spareggio contro il Masserano, ma venendo ripescata per meriti sportivi. L’anno dopo, però, il Rovasenda fece marcia indietro: retrocessione immediata. La formazione più giovane, nel frattempo fu sciolta nel 1989.

LA SOCIETA' NEGLI ULTIMI ANNI

Negli ultimi anni l'A.C Rovasenda ha partecipato al campionato di seconda categoria dopo una lunga permanenza in terza, intervallata da un anno in seconda.
Gli ultimi anni hanno visto avvicendarsi come presidenti rispettivamente Goio Luigi, Vezzù Alfeo, Forchini Achille, Semplici Giorgio, Arrigoni Gian Luigi.
Tanti sono stati gli allenatori che si sono occupati della preparazione della squadra, citiamo quelli che si sono fermati più a lungo come: Fabiani Raffaele, Andreotti Piero, Donati Renato, Tribolo Roberto, Stefanuto Andrea, Sassi Fabrizio,Girardi Paolo, Lobia Silvano, Cocca Alessandro.
Non va dimenticato, Maifrini Adriano che oltre ad avere disputato diversi campionati come giocatore, a fine cariera ha svolto, all'interno della società, diversi ruoli dall'allenatore al direttore sportivo.
Negli anni 90 è risorta per qualche stagione la squadra giovanile, ma purtroppo ha resistito solo per pochi campionati a causa del ristretto numero di ragazzi rovasendesi e dell'agguerrita concorrenza delle squadre più grandi dei paesi limitrofi.

ATTUALMENTE

La prima squadra ha disputato il suo ultimo campionato nella stagione 2004/2005. Poi la società A.C. Rovasenda si è sciolta.
Attualmente esiste una squadra Amatori.




Ignora collegamenti





Comune di Rovasenda, Piazza Libertà, 1
13040 Rovasenda (VC) - Telefono: 0161-856115 Fax: 0161-856468,
Codice IBAN IT82T0609022308000000900019

C.F. 80002890020 - P.Iva: 00426450029
E-mail: comune@comune.rovasenda.vc.it   E-mail certificata: rovasenda@cert.ruparpiemonte.it